Autostrade per l’ Italia lancia l’estate in sicurezza: previsto bollino nero il 3 agosto

559

GUARDA IL VIDEO

Lo si deve ad una serie di fattori, primo fra tutti i massicci investimenti per il potenziamento della rete e alla diffusione dell’asfalto  autostrade-incidenti-bollino nerodrenante

(MeridianaNotizie) Roma, 18 luglio 2013 – Dal 1999 ad oggi il tasso delle morti sulle strade è diminuito del 78%, 300 vite umane sono così state salvate ogni anno. Sono questi i dati diffusi da Autostrade per l’Italia che ha messo in moto la macchina operativa per garantire un’estate in sicurezza. Secondo le informazioni diffuse dall’ente, il risultato è ottenuto grazie all’intervento dei tutor, attivo su 2500 km di rete, e alla diffusione dell’asfalto drenante. Se gli esodi di qualche anno fa sono ormai un ricordo, lo si deve ad una serie di fattori, primo fra tutti i massicci investimenti per il potenziamento della rete e alla diffusione dell’asfalto drenante.

Altri fattori che contribuiscono alla fluidità del traffico real time a la maggiore consapevolezza degli italiani che sono in grado di programmare la loro partenza in modo più oculato. Autostrade per l’Italia mette oggi a disposizione nuovi strumenti come la mappa interattiva, consultabile sul sito con le previsioni di traffico per ogni tratta in base a giorno e orario di partenza.Secondo il sito www.autostrade.it la mappa interattiva con le previsioni di traffico per ogni tratta in base a giorno e orario di partenza, l’unico bollino nero per l’estate 2013 è previsto per la mattina del 3 agosto.

“Siamo adesso in linea con i paesi europei più evoluti” ha commentato l’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia Giovanni Castellucci. La diminuzione degli incidenti è dovuta a diversi fattori spiega Vittorio Rizzi direttore del servizio di polizia stradale. La grande novità di quest’anno è l’iniziativa “Sei in un paese meraviglioso”, con la quale Autostrade offre agli automobilisti la possibilità di scoprire “on the road” le bellezze nascoste del territorio circostante. L’iniziativa è attiva in 6 aree del servizio; nel Lazio a La Macchia est e Teano Est, in corrispondenza di Anagni e Cassino.

Il servizio di Luisa Deiola

Altre videonws su Cronaca:

Primi treni Vivalto per trasporto regionale nel Lazio, operativi per tratta Roma-Civitavecchia

Sgominata banda del key bumping, 37 le persone fermate. Recuperati 2 mln di euro di refurtiva

Armi da fuoco, in Usa basta una stampante 3d per costruire una pistola

Articolo precedenteNatale di solidarietà di Ciocchetti, al Bambino Gesù arrivano altri 30mila euro
Articolo successivoVisite guidate, concerti e dibattiti: così sarà ricordato il 70esimo del bombardamento di San Lorenzo