Long John torna a Roma, tifosi ed ex compagni per il saluto romano a Chinaglia

568

I compagni di squadra con cui vinse lo scudetto nel 1974, la famiglia e tanti tifosi. In molti sono accorsi nella chiesa del Cristo Re, in viale Mazzini per dare l’ultimo saluto a Giorgio Chinaglia

(MeridianaNotrizie) Roma, 17 settembre 2013 – La salma dell’attaccante della Lazio campione d’Italia 1974, morto il 1° aprile 2012 a Naples, in Florida, è atterrata poco prima delle 7 all’Aeroporto di Fiumicino, con un volo proveniente da Boston. Ad accompagnarla, la famiglia al gran completo: la moglie Connie e i figli George Jr, Cynthia e Stephanie, visibilmente stanchi ma emozionati. Ad attenderlo, invece, oltre agli storici compagni di squadra Pino Wilson e Giancarlo Oddi (che si sono attivati in prima persona per il trasferimento della salma in Italia), qualche tifoso al Terminal e un’altra decina di laziali all’uscita del deposito salme della Cargo City, da dove Chinaglia è uscito attorno alle 9 dopo i controlli doganali e aver ultimato tutte le procedure burocratiche e sanitarie. Funerali di Giorgio Chinaglia nella Chiesa Cristo Re' di Roma

I compagni di squadra con cui vinse lo scudetto nel 1974, la famiglia e tanti tifosi. In molti sono accorsi nella chiesa del Cristo Re, in viale Mazzini per dare l’ultimo saluto a Giorgio Chinaglia, la cui salma è tornata ieri a Roma, dopo varie vicissitudini burocratiche, per essere sepolta accanto a quella dell’ex allenatore e mentore di ‘Long John’, Tommaso Maestrelli. Da Pino Wilson a Giancarlo Oddi, da Luigi Martini a Felice Pulici fino a Vincenzo D’Amico e tanti altri si sono stretti ancora una volta intorno al campione e amico, scomparso lo scorso anno in aprile. E mentre dentro andava in scena il lungo e continuo flusso di persone, fuori la chiesa i tifosi biancocelesti scandivano in coro: “Giorgio Chinaglia il grido di battaglia”.

Altre videonews di Cronaca

Omicidio Gucci, Patrizia Reggiani è libera

Siria, secondo il rapporto Onu usati 350 litri di gas sarin contro civili

Articolo precedente21 enne tunisino accoltellato in strada al Prenestino, si indaga sul movente
Articolo successivoVegani contro gli arrosticini: No ai mangia cadaveri