Frosinone, sequestrato patrimonio da 280mila euro a usurai rom

470

Sequestrati diversi beni tra i quali una villa, gioielli e soldi contanti rinvenuti in una cassetta di sicurezza

(MeridianaNotizie) Roma, 13 agosto 2014 – Un patrimonio del valore di 280mila euro è stato sequestrato ieri da Polizia e carabinieri ad una famiglia rom di Frosinone. IlFROSINONE, SEQUESTRATO PATRIMONIO DA 280MILA EURO A USURAI ROM - FOTO 1 provvedimento odierno è il seguito di una operazione di polizia condotta unitamente dalla squadra mobile e dai carabinieri della Compagnia di Frosinone che la scorsa primavera portò all’arresto del capofamiglia rom che, dopo aver prestato 20mila euro ad un imprenditore locale, pretendeva interessi da capogiro fino a costringerlo a pagare nei due anni successivi circa 280 mila euro. Le richieste di soldi erano accompagnate da minacce di morte decisamente poco velate come “se torni indietro è meglio se ti fai la croce… una croce grossa”, “ti faccio scoppiare il cervello, ti giuro”, “ ti distruggo”. Oggi, quindi sono stati sequestrati diversi beni tra i quali una villa, gioielli e soldi contanti rinvenuti in una cassetta di sicurezza.

La Redazione

Altre videonews in Cronaca:

Incidono il loro nome su un pilastro del Colosseo. Due turisti denunciati

Mare Nostrum, 1396 migranti individuati e soccorsi dalla Marina Militare

Blocco metro B, uomo si getta sui binari della fermata Cavour

Articolo precedenteIncidono il loro nome su un pilastro del Colosseo. Due turisti denunciati
Articolo successivoIl Comune chiude la Valle dei Cuccioli. AVCCP: “E’ un blitz di Ferragosto”