VIDEO > Una nuova Pala di Safec Zec per il bicentenario della ricostituzione della Compagnia del Gesù

517

La realizzazione dell’opera, in occasione del bicentenario della ricostruzione della compagnia di gesù nella chiesa universale è stata possibile grazie anche al contributo della Cooperativa Auxilium

(MeridianaNotizie) Roma, 29 settembre 2014 – L’umanità di Cristo rappresentata attraverso un’opera che cattura il drammatico momento della deposizione delchiesa 1 corpo dalla croce. Si tratta della nuova Pala per la Cappella della Passione nella Chiesa del Gesù, realizzata dall’artista bosniaco Safec Zec . In occasione della presentazione della Pala, negli spazi della sagrestia è stata allestita una mostra temporanea, che rimarrà aperta fino a fine ottobre, contenente i lavori preparatori e gli studi di Safec Zed per la sua opera. La realizzazione dell’opera, in occasione del bicentenario della ricostruzione della compagnia di gesù nella chiesa universale è stata possibile grazie anche al contributo della Cooperativa Auxilium.

A descrivere l’intervento artistico di Zec, lo storico dell’arte Giandomenico Romanelli. “Nessuno più di lui, infatti, sa e può cogliere con sincerità e partecipazione il momento in cui l’umanità di Cristo appare più violata e più debole, più inerme e più votata alla sconfitta ‘finale’; il momento in cui l’abbandono del corpo anche di quel corpo, è totale, in balia di ogni sfregio, di ogni irrisione e dileggio, nient’altro che carne e ossa, disarticolato e sfatto”.

Il servizio di Simona Berterame

Altre videonews in Cronaca:

Truffa al sistema sanitaria, Cc mettono a soqquadro Regione ospedale israelitico e uffici Asl

“Ragazzi sto bene, tutto ok” Valentino Rossi rassicura i fan dopo la caduta al Gp di Aragona

VIDEO > Roma, inaugurata via dei Radar: la nuova arteria stradale della “Tiburtina Valley”

Articolo precedenteVIDEO > La Fanfara della Polizia di Stato suona per la celebrazione di San Michele Arcangelo
Articolo successivoVIDEO > Laboratorio per la droga scoperto a Scampia, 7 in arresto