Ardea, fiamme nella notte nel complesso residenziale “Le Salzare”. La causa sembrerebbe essere la lite tra alcuni occupanti della palazzina

0
765

(Meridiananotizie) Ardea, 12 aprile 2020 – Come se non bastasse l’emergenza socio-sanitaria ed economica dovuta dalla diffusione del Covid-19 che stiamo vivendo, la mano di incoscienti è sempre pronta a creare instabilità e problemi alla società.

E’ il caso del complesso abitativo de “Le Salzare” che, per l’ennesima volta ha visto l’intervento delle forze dell’ordine a causa di un incendio divampato, come da notizie della Polizia Locale, per mano di qualcuno, quindi, di natura dolosa.

Alcuni testimoni che erano sul posto, hanno dichiarato alle autorità intervenute che a prendere fuoco è stato un cumulo di rifiuti che, solitamente, si concentra davanti la palazzina.

Ma, a monte di ciò, sembrerebbe, come accennato nel titolo dell’articolo, che intorno alle 21.30 di ieri sera siano iniziati dei tafferugli tra alcuni occupanti abusivi dei locali abitativi del noto “serpentone” (Le Salzare). Tra l’altro, c’è chi sostiene che le persone coinvolte nella lite, fossero in uno stato di ebrezza.

Su luogo sono intervenuti i VVF, la Polizia Locale, Carabinieri e Polizia di Stato, quest’ultimi due, probabilmente, si trovavano in zona per prestare servizio di controllo del territorio.

– articolo di Massimo Catalucci