Ardea, Maurice Montesi (Gruppo Misto): “Farò una richiesta di accesso agli atti per conoscere la situazione del Parco di via Reno a Tor San Lorenzo”

367

(Meridiananotizie) Ardea, 31 dicembre 2020 – Il Parco di Via Reno è uno spazio voluto e  ottenuto dal Comitato di quartiere Nuova California, attraverso le proprie incessanti attività di sensibilizzazione territoriali sulla necessità di sistemare le aree pubbliche da destinare ai cittadini.

Ardea, inaugurato il primo parco pubblico per diversamente abili - Il Caffè.tv MobileDopo diversi anni in cui il Comitato di Quartiere si è prodigato a proprie spese alla manutenzione del parco, del verde, delle strutture ludiche in esso esistenti e della recinzione che costituisce un’area protetta per la sicurezza dei bambini, tale spazio, è stato assegnato da poco tempo ad altro Ente privato.

Ardea, il Presidente del CdQ Nuova California, Piero D'Angeli, chiede al Sindaco un incontro urgente - Il Faro OnlineAd oggi – dichiara Piero D’angeli, presidente del Comitato di Quartiere Nuova California, a nome del Direttivoci è stato tolto il beneficio di continuare a gestire e manutenere, sotto forma, esclusivamente, di volontariato, il parco in oggetto, per assegnarlo all’Associazione “Centro Hygge ASDC” di cui non si conoscono, lo Statuto; da chi è costituito il Direttivo; l’iscrizione Comunale e/o Regionale“.

A tal proposito è intervenuto anche il Consigliere Maurice Montesi (Gruppo Misto) che, contattato dal Direttivo del Comitato di Quartiere Nuova California, ha dichiarato quanto segue: “Intendo far luce sulla questione, chiedendo innanzitutto l’accesso agli atti, al fine di recuperare uno storico del Parco in questione per capire cosa sia accaduto e le motivazioni che hanno condotto all’assegnazione dello spazio verde e ludico ad altra associazione, rispetto a quella precedente che ne curava già la gestione e la manutenzione“.

– articolo di Massimo Catalucci

Articolo precedenteArdea, Maurice Montesi ricorda Piero Finocchi, ex agente della Polizia Locale, recentemente scomparso: “I giovani caschi bianchi in servizio con lui, lo consideravano un papà”
Articolo successivoArdea, incessante il lavoro della Polizia Locale. Sequestrati 7000 giochi pirotecnici illegali