Hashish cocaina e eroina tra la carne spagnola, padre e figlio in manette

402

Padre e figlio sono stati associati presso la Casa Circondariale “Rebibbia” di Roma, a diposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tivoli.

(Meridiananotizie) Roma, 2 dicembre 2013 – I carabinieri della Aliquota Operativa della Compagnia di Monterotondo hanno arrestato due persone, padre 59enne e figlio 29enne di Monterotondo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. droga-carne2

I Carabinieri, nel corso di un normale controllo, hanno ispezionato un rimorchio frigorifero per autotreni, parcheggiato all’interno della loro ditta di autotrasporti della località eretina e nascosti tra scatole di carne ovina già confezionatae proveniente dalla Spagna, hanno rinvenuto oltre 194 Kg. di hashish suddivisi in quasi 2000 panetti, 387 g. di eroina e poco più di 1 Kg. di cocaina.

La Redazione

Altre videonews di Cronaca

350 kg di droga sequestrati tra Lazio e Emilia, 19 arresti

Motociclista schiacciato da un pino, Codacons “chiudiamo alla circolazione via Cristoforo Colombo”

Lettera di Corona dal carcere: non ho mai pensato al suicidio, abbiate cura di mio figlio

Articolo precedenteSicDay si trasforma in Romboni Day, il papà di Simoncelli “c’è un destino da cui non si scappa”
Articolo successivoVIDEO > Muore Paul Walker, il divo di Fast and Furious