M5S Ardea: “Il palese fallimento della minoranza prendi Moreno!”

0
313

(Meridiananotizie) Ardea, 7 agosto 2020 – Il M5S Ardea, a seguito delle dichiarazioni del Consigliere Montesi (FdI) in merito alle dimissione del Presidente della Commissione Controllo e Garanzia, Luana Ludovici (FdI) (clicca qui), evidentemente, risentito per alcune affermazioni del consigliere di Fratelli d’Italia gli risponde con una nota stampa.

“Doverosamente rispondiamo al Consigliere Montesi – si legge nel comunicato del M5S Ardea – che la defezione della Presidente Ludovici dalla Commissione di Garanzia e Controllo è, invece, palesemente il segnale del fallimento della minoranza consiliare.

La Commissione di Garanzia e Controllo – continuano dal M5S – è composta in modo da rappresentare equamente tutti i gruppi consiliari e, per regolamento, alla minoranza deve essere assegnata la Presidenza.  In tale consesso, la minoranza ha, oltre la Presidenza, la maggioranza dei voti a disposizione tali da poter lavorare in completa autonomia, scopo precipuo di tale commissione. Pertanto non comprendiamo come il nostro gruppo possa limitare od ostacolare il lavoro di controllo effettuato dall’opposizione.

Va sottolineato che tale Commissione – prosegue il comunicato stampa – richiede ai propri componenti un grande sforzo di studio e partecipazione, per l’analisi degli atti che l’Amministrazione via via rende esecutivi. Nel merito non si può sottacere il fatto che quasi sempre diversi componenti di tale Commissione si presentano in seduta senza aver neanche sommariamente letto le carte e di ciò i cittadini possono averne verifica diretta guardando le sedute in streaming.

Per quanto ci sforziamo – puntualizzano dal M5S – davvero non riusciamo a riconoscere quegli afflati di collaborazione di cui Montesi parla e quali siano state le occasioni di diniego da parte nostra. Inoltre, l’unica proposta pervenutaci da Montesi a noi nota, in qualità di Vice Presidente della Commissione di studio sui Consorzi, è stata quella di acquisire a patrimonio comunale l’intero territorio consortile. Come se questo si potesse fare, senza aver preventivamente verificato e analizzato la documentazione inerente ai Consorzi stessi e soprattutto senza aver prima attentamente preventivato le conseguenze economiche per le casse del Comune.

Infine – aggiungono i penstastellati  – ci sentiamo di unirci ai ringraziamenti che Montesi rivolge alla Presidente Ludovici, ma onestà intellettuale impone però di precisare che l’ostilità che la Presidente ha dovuto combattere in questi anni non proveniva certo dalla maggioranza, quanto, piuttosto da specifici gruppi di minoranza che a quella presidenza hanno sempre aspirato. In più occasioni si è prestato supporto formale e regolamentare alla Presidente Ludovici, ma ciò non è stato sufficiente affinché la commissione assumesse il ruolo che le è proprio. Ricordiamo che già in passato, all’interno della minoranza, sono emerse fratture e logiche spartitorie, che hanno reso la stessa commissione vacante del presidente per tre mesi. Ribadiamo che la Presidenza è assegnata di diritto alla minoranza e quindi prerogativa di quest’ultima.

Senz’altro fare opposizione, spesso strumentale – conclude il comunicato stampa – è più facile che governare complessità e problemi che abbiamo ereditato dalle passate amministrazioni. Dopo i vari cambi di casacca (leggasi passaggi di partito) che hanno visto protagonista la minoranza, i soliti personaggi si stanno ora compattando in vista di una futura campagna elettorale. Falsità e strumentalizzazioni per tornaconti politici. A parole paladini della cittadinanza, in realtà chiara e pura brama di ritorno a quel potere che li a visti responsabili di quasi 30 anni di malgoverno ad Ardea.

Comunicato Stampa del M5S Ardea.