Approda nella Capitale “Europeana 2014-2018”, la memoria della Grande Guerra in digitale VIDEO

396

(Meridiananotizie) Roma, 15 maggio 2013 – Cimeli, fotografie, ritagli di giornali e lettere sono solo alcuni dei materiali raccolte da gente comune per “Europeana 1914-1918”. In vista del 100° anniversario della prima guerra mondiale nel 2014, Europeana, biblioteca, museo e archivio digitale europeo, ha intrapreso un progetto di digitalizzazione, conservazione e pubblicazione di testimonianze sulla guerra in grado di fornire a tutti una migliore comprensione dell’impatto e degli effetti che la ‘Grande Guerra’ ha avuto sulla gente comune, 41 mesi di atrocità e morte, dal 24 maggio del 1915 all’armistizio del 4 novembre 1918guerra

Dopo il successo della prima tappa italiana di Trento “Europeana 1914-1918” approda nella Capitale. Sono oltre duemila le immagini digitali raccolte. Il progetto, denominato ‘Europeana 1914-1918’, in Italia coinvolge l’Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il Museo Centrale del Risorgimento e la Fondazione Museo storico del Trentino. Chiunque, grazie al progetto Europeana 1914-1918, avrà ora la possibilità di contribuire a preservare le proprie storie di famiglia risalenti a quel periodo storico cruciale.

Il servizio di Mariacristina Massaro

Altre videonews su Cultura:

Tullio De Mauro lancia l’allarme: “italiani analfabeti e predominio uso dialetto” VIDEO

“La mia Asia – trent’anni di viaggi in Oriente”, è il nuovo libro di Corrado Ruggeri VIDEO

Torna la notte dei musei: spazi espositivi, mostre ed oltre 200 eventi gratuiti VIDEO

 

Articolo precedenteTutela dei primate, al Bioparco di Roma concluso progetto per le scuole “Scimmia sarai tu” VIDEO
Articolo successivoSu il sipario per la stagione 2013/2014 del Teatro di Roma. 20 titoli in scena tra Argentina e Palladium VIDEO