SERIE A. LAZIO-INTER. ALLA TERZA DI CAMPIONATO E’ GIA’ “BIG MATCH” PER SARRI E INZAGHI

57

La Lazio tenterà il sorpasso sull’Inter ma i neroazzurri vogliono mantenere la testa della classifica. Si prevede spettacolo stasera sia sugli spalti che in campo.

– articolo di Massimo Catalucci

www.massimocatalucci.it

(Meridiananotizie) Roma, 26 agosto 2022 – Alla terza di campionato è già “Big Match” per i ragazzi di Mister Sarri. Simone Inzaghi torna nella Capitale per la seconda volta da avversario e cercherà di fare bottino pieno per mantenere la testa della classifica.

La Lazio da parte sua ha la possibilità di sfruttare il fattore campo, visto che lo stadio Olimpico questa sera, presenterà il pubblico delle grandi occasioni, previsti 50.000 tifosi sugli spalti. Una vittoria per i biancocelesti è importante perché le permetterebbe di  scavalcare l’Inter in uno scontro diretto e mettersi in una posizione di classifica ottimale.

Nell’Inter è probabile il balottaggio tra Gosens e Dimarco sulla fascia sinistra, dove agirà per i biancocelesti il folletto laziale, Lazzari. Simone Inzaghi sta pensando anche a dare una chance tra i titolari a Gagliardini per contrastare la fisicità del centrocampo laziale di Milinkovic-Savic e forse dell’ex nerazzurro Vecino.

Pedro dovrebbe prendere posizione a destra nel trio di attacco biancoceleste, insieme a Zaccagni a sinistra con al centro, Ciro Immobile.

Per il resto la squadra guidata da Mister Sarri, dovrebbe presentare gli stessi elementi titolari dell’ultima gara.

A parte i ballottaggi, Simone Inzaghi proporrà un attacco molto tecnico e muscoloso, con Lukaku e Lautaro

Ma sappiamo che le previsioni delle formazioni, in particolare in gare di questo calibro, possono essere smentite poco prima della gara, quando verranno presentate le formazioni ufficiali con i titolari che scenderanno in campo dal primo minuto.

Le dichiarazioni degli allenatori nel pre-gara

SARRI: “Scenderemo in campo contro la squadra più forte del campionato sia tecnicamente che fisicamente – ha esordito l’allenatore biancoceleste nella conferenza stampa di presentazione. Sarà una partita molto difficile, servirà una fase difensiva di livello da parte di tutta la squadra. Spero che i ragazzi possano confermare il livello di applicazione e attenzione delle ultime uscite”.

“Già quando era alla Lazio, Simone Inzaghi era al livello dei migliori allenatori italiani. Ora allena l’Inter che potenzialmente è la squadra più forte, può salire ancora di livello”.

“Nelle due partite dello scorso anno contro l’Inter abbiamo dimostrato che possiamo starci dentro. Le prossime partite contro la Samp e con il Napoli non ci daranno delle risposte, ma dei segnali. Siamo come un maratoneta che deve fare 38 chilometri, non ci sarà nulla di definitivo al quinto chilometro”.

Ci può mancare un pizzico di brillantezza nei giocatori che fanno la differenza in fase offensiva ma non sono preoccupato. Per quanto riguarda il terzino sinistro che potrebbe arrivare, non devo sceglierlo: c’è chi lo fa di lavoro, perché devo farlo io? In questo momento penso solo alla partita”. [Fonte Sky Sport]

S. INZAGHI: “Troveremo una squadra attrezzata, contro Sarri sono sempre partite difficile. Skriniar lo vedo concentrato e attento, può giocare Gagliardini. Gli scontri diretti sono importanti nella lotta scudetto, ma nelle prime giornate abbiamo visto quanto contano le sfide contro le piccole”.

Affrontiamo una squadra forte che quest’anno si è migliorata nell’organico, mantenendo tutti i giocatori più forti. Dovremo fare una gara di personalità e carattere. Troveremo una squadra preparata e attrezzata, oltre a uno stadio con tanta gente. Servirà una partita attenta”.

“Mi lega un grande affetto a Ciro, con me ha fatto grandi stagione e si è ripetuto lo scorso anno. È una partita particolare per tutti. A Ciro gli auguro di segnare sempre, magari domani si riposa”.

Skriniar lo vedo concentrato e attento. C’è stato qualche problema a inizio preparazione perché era reduce da un infortunio, ma la sua condizione sta crescendo come quella di tutta la squadra”.

“Lukaku ha giocato le prime due gare al meglio, così come tutta la squadra. Sappiamo che la condizione sta migliorando, vogliamo migliorare tutti, Lukaku compreso, cercando di recuperare quei giocatori importanti come Mkhitaryan“.

“Sappiamo quanto siano importanti gli scontri diretti, ma nelle prime due partite abbiamo visto che nessun match è scontato. Squadre importanti hanno già perso punti, serve la massima attenzione anche contro le piccole”.

Gagliardini potrebbe giocare, è entrato bene domenica, ha iniziato la preparazione in ritardo per un piccolo problema fisico. Il ballottaggio con Calhanoglu è uno di quelli che ho in testa, da domani c’è un tour de force fino alla sosta. Ho diversi dubbi, alleno giocatori importanti che ogni giorno mi mettono in difficoltà”.

Le probabili formazioni

LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari, Patric, Romagnoli, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Vecino; Pedro, Immobile, Zaccagni.

All.: SARRI

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Gagliardini, Dimarco; Lukaku, Lautaro.

All.: S. INZAGHI

La squadra arbitrale, VAR e AVAR

Arbitro: Fabbri

Assistenti di linea: Pagliardini – Vecchi

IV Uomo: Maresca

VAR: Aureliano

AVAR: Carbone

Dove seguire la diretta TV e in Streaming

Sarà DAZN a trasmettere Lazio-Inter, in programma questa sera alle ore 20:45 allo Stadio Olimpico della Capitale, tramite l’applicazione scaricabile su smart tv e su console di gioco PlayStation e Xbox, utilizzabile anche su dispositivi come TIMVISION Box, Google Chromecast e Amazon Fire TV Stick.

===================================================

Nella tabella che segue trovate tutti gli articoli a firma di Massimo Catalucci, della stagione calcistica 2022/2023 della S.S. Lazio – Cliccare sul link del “Titolo” che interessa per leggere l’articolo collegato.

Foto copertinaData pubblicazioneTitolo articolo (Link)
21/08/2022SERIE A. TORINO-LAZIO 0-0. UN PARI CON MOLTI RAMMARICHI PER IMMOBILE E COMPAGNI
20/08/2022SERIE A. TORINO-LAZIO. SARRI PENSA A VECINO PER IL CENTROCAMPO
14/08/2022SERIE A. LAZIO-BOLOGNA. DEBUTTO IN CAMPIONATO NELLA CAPITALE PER I BIANCOCELESTI
13/08/2022ORE 18:30, CALCIO D’INIZIO PER LA NUOVA “SERIE A” 2022/2023. LA LAZIO SARA’ IN CAMPO DOMANI IN CASA CON IL BOLOGNA
Articolo precedentePomezia: il saluto ai Presidi del Picasso, Copernico, Pestalozzi, Orazio e Trilussa
Articolo successivoEconomia, Matteoni: “Subito soluzione su rifiuti inerti dell’edilizia”