Formia (LT), 7 familiari di cui un bimbo di due anni in ospedale causa contagio Covid-19. Gli adulti non erano vaccinati. Grave il padre del bimbo

291

(Meridiananotizie) Formia, 13 agosto 2021 – E’ accaduto qualche giorno fa a Formia (LT) e ad essere il più grave il papà del bimbo, un uomo di 40 anni.

La ASL di Latina appena individuato il focolaio ha fatto scattare, immediatamente, il “Contact Tracing” per verificare eventuali altri contagi e il responso sarebbe risultato negativo tra i colleghi di lavoro dell’uomo quarantenne, un impiegato delle poste. Tutte le persone familiari dell’uomo che ora è ricoverato in terapia intensiva al Policlinico Gemelli di Roma e risultate positive al Covid-19, non erano vaccinate.

Non si conoscono, attualmente, con esclusione del trattamento sanitario cui è stato sottoposto il quarantenne, le procedure d’intervento sanitario adottate per i suoi familiari contagiati anch’essi dal virus.

Questa notizia, immaginiamo possa aumentare le polemiche di chi chi è a favore o contrario ai vaccini, così come di coloro che auspicano ad un trattamento alternativo e naturale dell’attuale virus in circolazione e per cui siamo in un’emergenza sanitaria mondiale.

Vediamo nei prossimi giorni l’evolversi di questo fatto. Più informazioni riusciamo a fornire e maggiore conoscenza abbiamo di quanto sta accadendo con questa pandemia.

  • articolo di Massimo Catalucci

————————————–

Qui sotto trovi altri articoli inerenti l’argomento qui trattato, scritti da Massimo Catalucciclicca sul titolo per leggerli:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Articolo precedenteMonte Sacro, donna dà di matto e minaccia con un coltello i propri vicini: sottoposta a Tso
Articolo successivoEMERGENZA RIFIUTI, SILVESTRONI (FDI): “DISASTRO RAGGI E ZINGARETTI”