Coppa Italia. Milan-Lazio. Quarti di finale, gara unica da dentro o fuori

86

Sarri: “I sorteggi delle gare di Coppa Italia non si sa dove, da chi e quando vengono fatti. E’ una manifestazione antisportiva

– articolo di Massimo Catalucci

www.massimocatalucci.it

(Meridiananotizie) 9 febbraio 2022 – Partita dei quarti di finale di Coppa Italia, versione “frecciarossa”, che Milan e Lazio si apprestano a giocare questa sera con inizio alle ore 21:00, in una gara secca da dentro o fuori, allo Stadio Meazza di San Siro nella Capitale lomabrda. E dal momento che si dovrà decidere in questa gara chi proseguirà la competizione e accederà alle semifinali che si disputeranno con la formula delle due gare, andata e ritorno, questa sera potremmo assistere, in caso i pareggio dopo i 90 minuti regolamentari, ai tempi supplementari ed eventualmente, se ala fine di questi ultimi il punteggio dovesse essere ancora in parità, si finirà con la roulette dei calci di rigore.

Una gara che, se si protrarrà oltre il 90° segnerà delle conseguenze in termini di dispendio di energie, specie per la Lazio che, in previsione della prossima gara in Campionato di sabato 12 febbraio in programma alle ore 15:00 allo stadio Olimpico nella Capitale d’Italia, contro il Bologna, avrà solo 64 ore circa per recuperare. Il Milan, avrà un giorno in più, giocherà di domenica nel match del lunch-time.

Ma, le condizioni sono queste e bisogna trovare la massima concentrazione ed usare la testa perché gli impegni in questo periodo, tra coppe e campionato, saranno molto vicini gli uni agli altri e con una coperta corta, qual è quella della rosa laziale, Mister Sarri dovrà essere bravo ad ottimizzare le risorse a sua disposizione per passare indenne questo “tour de force” calcistico e sperare di poter andare avanti nelle varie competizioni.

Le dichiarazioni degli allenatori nel pre-gara

Pioli – “E’ il quarto di finale di una competizione dove tutte le grandi squadre vogliono arrivare fino in fondo e noi vogliamo provarci. Il trofeo è un obiettivo concreto? L’obiettivo concreto è cercare di eliminare domani (oggi – NDR) la Lazio, un avversario difficile che sabato sera ha vinto una grande partita a Firenze. Hanno un reparto offensivo formidabile. Dobbiamo concentrarci sulla partita di domani e fare un passo alla volta”.

La Lazio è una squadra allenata e preparata molto bene, servirà una partita attenta, cercare di chiudere bene gli spazi, di essere molto compatti e creare  delle soluzioni in fase offensiva che potranno metterli in difficoltà. Valuteremo le condizioni ma sicuramente scenderà in campo la formazione migliore”.

Derby gara della svolta per Giroud? I detrattori e le critiche ci sono sempre, è normale. Ma quello che conta è la fiducia che abbiamo noi nelle nostre qualità, nei nostri  giocatori e nel nostro modo di giocare. Olivier sta dimostrando di essere il giocatore per il quale è stato acquistato, un giocatore di valore, una  persona di grande spessore, un giocatore che sta dando un grande apporto alla squadra”.

Tomori ieri ha fatto un buon allenamento, sta sicuramente meglio, più allenamenti riesce a mettere nelle gambe più crescerà nella condizione.  Penso che possa essere disponibile per domani, vedremo se giocherà dall’inizio o a partita in corso. Rebic? Vediamo se sarà disponibile”.

Maignan è un portiere forte, lo sta dimostrando, ne eravamo tutti convinti. E’ un ragazzo molto determinato e ambizioso, sta dando tanto e deve continuare così”.

Ibrahimovic è un leone in gabbia, la sua motivazione e ambizione è aiutare la squadra in campo, sta facendo di tutto per recuperare. Sicuramente non sarà della partita domani, vediamo per le prossime”.

“Il club approva una regola che approvo totalmente, quella della meritocrazia. Ti mette a disposizione il meglio, ti dà la possibilità di lavorare  bene, ti giudica e se lo meriti ti rinnovano il contratto. Vale per me e per i giocatori. E’ un aspetto molto importante, bisogna dimostrare di essere  da Milan. Se vorrei restare a vita? Qui sto bene, questo è sicuro“.

Sarri – “Credo che, così come è fatta, sia la manifestazione più antisportiva del mondo. Con un sorteggio che non si sa dove, da chi e quando viene fatto. Ed il tutto è palesemente costruito per far arrivare certe squadre alle dirette televisive. Noi comunque non ci tireremo indietro, anche se dovremo affrontare una formazione forte, che non a caso è in lotta per lo scudetto”.

Loro hanno vinto il derby che è una gara che ti dà tanta benzina, ma anche noi siamo reduci da una vittoria preziosa

Le probabili formazioni

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Florenzi, Kalulu, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer; Messias, Diaz, Leao; Giroud.

All.: Pioli.

LAZIO (4-3-3): Reina; Hysaj, Luiz Felipe, Patric, Marusic; Milinkovic, Leiva, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni.

All.: Sarri.

Squadra arbitrale, VAR e AVAR

Arbitro: SOZZA

Assistenti di linea: TOLFO – VONO

IV Uomo: COSSO

VAR: MASSA

AVAR: BINDONI

Dove vedere la gara in tv e in diretta streaming

La sfida di Coppa Italia Milan-Lazio, in programma alle 21.00 allo stadio Meazza in San Siro di Milano, sarà visibile in esclusiva su Canale 5 e in streaming su Mediaset Infinity. Inoltre la diretta testuale del match sarà disponibile sul sito web del Messaggero.

———————————————

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Serie A. Lazio-Empoli. Riparte il campionato, squadre decimate dal Covid-19

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Articolo precedenteATAC, PALOZZI(CAMBIAMO): “TRA DISAGI E RITARDI, SITUAZIONE METRO PREOCCUPANTE”
Articolo successivoRoma, sorpreso a spacciare dosi di hashish: arrestato 17enne